× Foto - Com'è il tuo quadrato

Il piccolo giardino, da sogno a realtà

05/10/2014 12:11
Di più
Il piccolo giardino, da sogno a realtà #28650
Oh mamma mia!!!!!!!!

era un pò di tempo che non entravo e questo è stato il primo 3d che mi son letta... tra un pò svengo... è una sogno!!!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/10/2014 20:10
Di più
Il piccolo giardino, da sogno a realtà #28655
'Tra un po' svengo' rende l'idea :mrgreen:

Ci sarebbe un papiro da dire...
I complimenti ormai sono superflui :mrgreen: :green_roll: :herz:

Ogni pianta è stata messa a dimora ponendo sul fondo della buca 5 cm di pomice e la terra a contatto con la pianta integrata con terriccio di ottima qualità o mischiato con Agriperlite. Un lavoro enorme

Ci racconti di questa faticaccia di interrare piante con terricci e drenanti...in alcuni casi sono pure d'accordo, ma in caso degli hemerocallis no eh? :mrgreen: Sono degli erbazzoni... come mai ti sei preso tanto disturbo?
Comunque la buca con pomice sul fondo è piuttosto inutile :mrgreen: ...quindi probabilmente ti dò la 'cattiva' notizia (nel senso che hai fatto un super lavoro) che molte di quelle potevano farne senza :woohoo: :laugh:
Puoi leggere questo vecchio topic da cui ho imparato molto.

Il drenaggio è: far sì che le radici abbiano sempre a contatto ossigeno e quindi non marciscano e far sì che l'acqua defluisca dalle radici.
Inoltre considera appunto che quello che teme il ristagno è il colletto e le prime radici , quelle fini, i primi 25 cm...da cui la pianta trae nutrimento e acqua (...altrimenti asfissìa, e morte :mortefine: )
Quindi le 'regole' sono evitare le pozze, ovviamente (invernali più che altro), e miscelare bene alla buca (primi 20-25 cm) lapillo o meglio pomice come hai scelto.
Comunque poi si va Ot, apri pure una discussione se t'interessa rispondere :F_Mes010: ;)

Per i geranium sui quali pure io ho una passione sfegatata...come mai dici 'eliminare' :urca:
:mrgreen:
Bagnali il minimo indipensabile, e dagli sempre il mattino di sole e se proprio necessitano usa del verde rame...ma ti si macchiano con macchioline scure (rimuovi le foglie a fine stagione se è questo il problema) oppure di muffa bianca? Comunque meglio parlarne un una discussione a parte ;) aprine una se vuoi parlarcene :studio: :food:

Per gli hibiscus enormi e altissimi, normalissimo...probabilmente sono varietà da seme, che non hanno particolari caratteristiche di compattezza... Noi oltre a queste e il coccineum, abbiamo il 'Kopper King' e quello si che rimane non oltre il metro e cinquanta e poi ha foglie stupende. :wow:
Puoi in ogni caso dargli un taglio a inizio vegetazione per renderli più bassi e ramificati, se desideri delucidazioni puoi aprire idem una nuova discussione sugli ibisci erbacei :leggi leggi

Bella Leycesteria...pure io la adoro, foglie interessanti anche e rusticissima nonostante l'aspetto esotico.

I tuoi angoletti ombrosi sono i miei preferiti...

'Critiche'? Ehm difficili :) ...chiamiamoli 'spunti'...
Le uniche cose che ho notato (ma difficile fare 'critiche' costruttive vedendo solo foto)...
-come dice Nadia poche graminacee...le adoreresti e davvero stanno bene in ogni contesto (basta pensare che sono ovunque intorno a noi), ce ne sono per l'ombra e per il sole...e nonostante tutti me lo chiedono se sei allergico alle graminacee quelle ornamentali non endemiche non danno allergie...ne sono la prova vivente :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ...allergicissima alle graminacee (asma, rash cutanei...di tutto), ma quelle che coltivo non mi danno problemi...
-una cosa che deriva se vogliamo dalla precedente : poca struttura invernale; anche usando solo erbacee comunque in inverno il giardino sembra piatto e vuoto
-poca struttura in generale; per 'struttura' intendo non solo i gazebi, i vialetti (era bellissimo anche di erba/paglia secca :wow: ), i cancelli, la palizzata...ma il movimento dato da quinte, quindi arbusti, piccoli alberi, graminacee.... insomma gli alti e bassi, gli angoli nascosti...in effetti quando un giardino è giovane difficile averli, tuttavia in genere meglio partire da quelli. Tu sei partito dalle finezze e dai magnifici accostamenti, ma dalle foto sembra mancare l'alto e il medio.
-non sono una fan dei giardini rocciosi fuori contesto... isolato senza dei veri gradoni o salite e discese...non mi fa impazzire...l'effetto è quello della tomba del cane... :mrgreen: ...del resto anche tu riferisci scarsa riuscita...

Concludo dicendo che queste mie considerazioni non c'entrano nulla con chi fa il giardino, questo è un vero giardino, quello che dà vero significato a tanti giorni, quindi ho scritto queste cose giusto per fare due chiacchere sull'argomento :woohoo: :mrgreen: (il mio giardino è orribile rispetto al tuo, trascurato pure al momento quindi... :muro: :piango: )...

In ogni caso se t'interessa approfondire singoli interessanti argomenti apri nuove discussioni specifiche.
:mazzo:

Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane; ma odo
parole più nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.

Un quadrato di Giardino SHOP
shop.unquadratodigiardino.it/
Visitate il catalogo online del nostro vivaio; scoprirete piante perenni adatte in ogni condizione e interessanti per ogni periodo dell'anno!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/10/2014 22:17
Di più
Autore della discussione
Il piccolo giardino, da sogno a realtà #28658
Grazie Carlina, grazie Silvia, anche ieri mi sono rotto la schiena e volevo mostrarvi una parte nuova, sempre work in progress e qualche fioritura del momento.

Grazie per la questione del drenaggio. Ho usato la pomice perchè su un libro di giardinaggio, si cita la pomice non solo come inerte ma come elemento attivo per la vita della pianta. La pomice ha una capacità di assorbimento dell'acqua impressionante ed assieme all'acqua cattura anche le sostanze nutritive senza lasciarle dilavare dalle pioggie. Queste vengono cedute alle piante mano mano, come serbatoi naturali.

Riprendo una foto precedente per farvi vedere come, solo l'apprestamento del sentiero, renda guardabile un'aiuola....in crescita :seme:
Prima della faticata di ieri


Dopo la faticata di ieri.




Le piante usate da destra verso sinistra sulla recinzione sono: Clematis 'Gypsi Queen', Jasminum nudiflorum, Jasminum mesni, Clematis 'The Vagabond', Rosa 'Iceberg', Colutea arborescens, Clematis 'Arabella', Clematis armandi, Clematis texensis 'Princess Diana', Apios americana (molto piccola), Jasminum grandiflorum (piccolo), poi altre Clematis. L'aiuola da destra a sinistra: Kolkwizia amabilis, Caryopteris, Abelia, Abelia grandiflora 'Pinky Bells', Callicarpa bodinieri, Loropetalum chinense 'Fire Dance', Abelia 'Edward goucher', Abelia grandiflora poi rose rampicanti piantate a marzo e cinque Azalea mollis 'Gibralthar', 'Golden Eagle', 'Golden Flare', 'jolie madame'. Quasi vicino al sentiero invece c'è: Dianthus, Cistus 'Sunset', Geranium sanguineum[/i] e la varietà 'Striatum', Hemerocallis e Hypericum calicinum. Purtroppo la stagione delle fioriture è passata e quindi si vede solo una massa verde. L'aiuola ha solo sei mesi quindi deve ancora infoltirsi e alzarsi, l'idea è che i rampicanti e le rose rampicanti o sarmentose creino il muro, gli arbusti creino protezione al piede del rampicanti e via via masse di vegetazione sempre più basse; speriamo che funzioni. :vergogna:

Silvia, hai colpito nel segno, grazie per

poca struttura in generale; per 'struttura' intendo non solo i gazebi, i vialetti (era bellissimo anche di erba/paglia secca :wow: ), i cancelli, la palizzata...ma il movimento dato da quinte, quindi arbusti, piccoli alberi, graminacee.... insomma gli alti e bassi, gli angoli nascosti...in effetti quando un giardino è giovane difficile averli, tuttavia in genere meglio partire da quelli. Tu sei partito dalle finezze e dai magnifici accostamenti, ma dalle foto sembra mancare l'alto e il medio.

Purtroppo non sono ancora bravo in questo anche se gli arbusti che dovrebbero creare le stanze ci mettono veramente un sacco di tempo a crescere.

Chiedo aiuto a voi consigliandomi delle perenni alte. Io conosco solo i phlox paniculata e maculata, la Rudbeckia, l'Echinops e la Phisostegia virginiana.

Per quanto riguarda invece:

una cosa che deriva se vogliamo dalla precedente : poca struttura invernale; anche usando solo erbacee comunque in inverno il giardino sembra piatto e vuoto

Qui devo dire che la cosa è ricercata, perchè in inverno mi piace pulire a fondo, reintegrare la pacciamatura e permettere alla natura di riposarsi. Io invece mi riposo sempre meno, anche d'inverno trovo sempre qualcosa da fare :scavo: .
Ho messo a dimora le Camellie sasanqua che fioriscono anche con la neve; due Hamamelis, piante difficilissime; un Chimonanthus praecox con i fiori profumatissimi in pieno inverno; un Viburnum bodnantense 'Dawn' che mi sta morendo....Tutti arbusti molto belli a fioritura invernale che trovo veramente di difficile coltivazione.

Vi mostro altre parti della stessa aiuola sistemata. L'aiuola delle rose :sboccia:


Alcune fioriture del momento
Gentiana 'sino ornata'


Strobilanthes atropurpureus


Anemone leveillei


I Tricyrtis, piante che trovo difficilissime da coltivare...






Il Geranium 'Ann Thompson'


E per ultimo una vera scoperta di 'prolificità' il Ceratostigma willmottianum


Un saluto

Ringraziano per il messaggio anemonenemorosa

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/10/2014 17:57
Di più
Il piccolo giardino, da sogno a realtà #28676
Ciao sempre più bello!
...E sempre più lavori :mrgreen: :scavo: ...Pure noi usiamo sempre il telo pacciamante sotto i vialetti...

Ma scusa un Anemone leveillei che fiorisce in questo periodo dell'anno???

Magnifico lo strobilanthes :wow: :wow: :wow: e Apios americana non le conoscevo :wow:

Per la domanda sulle perenni alte apri una nuova discussione in questa categoria ;)

Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane; ma odo
parole più nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.

Un quadrato di Giardino SHOP
shop.unquadratodigiardino.it/
Visitate il catalogo online del nostro vivaio; scoprirete piante perenni adatte in ogni condizione e interessanti per ogni periodo dell'anno!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/10/2014 22:00
Di più
Autore della discussione
Il piccolo giardino, da sogno a realtà #28715
Da sogno ad incubo.
anemonenemerosa in un altro post aveva identificato nematodi fogliari in alcune piante sottoposte alla sua esperta visione. Con orrore, colpa anche dei 10 mesi continui di pioggia :piove: , ho notato che almeno una ventina di piante di vario genere sono orribilmente deturpate da questa malattia. :piango:
Dire che sono disperato è poco.
Non ho trovato ancora il prodotto consigliatomi da anemonenemerosa, e ho cominciato a spruzzare con Azadiractina.
Quello che non capisco è come la malattia sia a spot in tutto il terreno.
Sono ammalati i phlox, le echinacee, l'elleboro, l'hepatica, il Symphitum e anche l'Abelia.
Sono molto preoccupato. :???:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

20/10/2014 19:04
Di più
Il piccolo giardino, da sogno a realtà #28730
Non avrei voluto farti preoccupare... date le continue piogge, è facile avere macchie causate da malattie fungine, e insetti... ma d'altro canto ormai siamo a fine stagione, qua al nord dove fa freddo, molto che sembra patologia, patologia non è, ma è semplicemente degenerazione ormai da fine ciclo vitale. Ciò che più deve destare preoccupazione è un danno nel pieno della stagione vegetativa ;)
La cosa migliore da fare è una bella pulizia di tutto a fine stagione e rinnovare la pacciamatura per risanare lo strato di terra superficiale, quello a contatto con le foglie che si riformeranno in primavera.

Comunque ora parli di piante fra le più svariate e ognuna di esse è soggetta a tipiche patologie. Non tutto è imputabile ai nematodi fogliari. Li ho portati all'attenzione, solo perchè nessuno sembra conoscerli :mrgreen: (e preferiscono alcune piante come i geranium, anemoni e peonie, come ho avuto io stessa modo di notare sulle mie piante).

Gli ellebori ad esempio sono stati trattati qui .
Per altri approndimenti non hai che da aprire nuove discussioni sennò andiamo OT o in violazione del regolamento ;) :mazzo:

Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane; ma odo
parole più nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.

Un quadrato di Giardino SHOP
shop.unquadratodigiardino.it/
Visitate il catalogo online del nostro vivaio; scoprirete piante perenni adatte in ogni condizione e interessanti per ogni periodo dell'anno!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/10/2014 14:09
Di più
Il piccolo giardino, da sogno a realtà #28772
appena avrò un po' più di tempo leggerò e guarderò con molto interesse i tuoi progressi e le tue belle foto. :dipingi:
Ho bisogno di calma per gustarle. Sicuramente i tuoi suggerimenti e le foto del "Work in progress" mi daranno spunti e idee per il mio giardino anche lui "Work in progress", dopo un po' di abbandono totale.

Intanto ti posso confermare che, se ci fosse qualche parassita, non è una tragedia in questo periodo e le piante in genere hanno la capacità di contrastarlo, anche se a volte ci vuole un aiutino da parte nostra.

Però ti consiglierei di aspettare la ripresa vegetativa in primavera e allora potrai decidere meglio cosa fare.
Ha ragione Anemone quando dice che con tutta la pioggia che avete avuto siete fradici fino alle ossa e le piante altrettanto.

Qua al contrario dopo un luglio stranamente freddo e umido, l'estate si sta prolungando :sole: con caldo e siccità fuori dalla norma per il periodo e solo da qualche giorno che un po' di pioggia si fa vedere.

Ma ormai il danno è fatto e anche gli incendi hanno fatto danni incalcolabili. Gli alberi che non hanno ricevuto acqua da irrigazione sono tutti senza foglie, se non bruciati. :(

Ora dopo la pioggia tenteranno di germogliare e poi il freddo e l'acqua faranno la loro parte. Un po' come da voi. :piove:

E di queste incredibili giornate vai componendo la tua stagione

Un quadrato di Giardino SHOP
shop.unquadratodigiardino.it/
Visitate il catalogo online del nostro vivaio; scoprirete piante perenni adatte in ogni condizione e interessanti per ogni periodo dell'anno!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Un quadrato di giardino
    • Vivaio Piante Insolite

      Località Due Case
      Podenzano, 29027, PC (IT)
      Lun - Sab: 8.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
      Dom: Periodo autunno-inverno solo su appuntamento.
      Aperto fuori orario su appuntamento.
      telefono +393284181208
      email info@unquadratodigiardino.it

      Seguici

    • Newsletter

      Resta sempre aggiornato sulle novità dal mondo di Un quadrato di giardino.it